NON CI SONO PIU’ SOLDI – ANTEPRIMA

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Nessun voto)
Loading...

NON CI SONO PIU’ SOLDI – ANTEPRIMA

______________________________________________

Descrizione

Anteprima del documentario “Non ci sono più soldi” e lancio del concorso cinematografico Lavori in Corto
Lunedì 4 Febbraio, ore 20.45, Cinema Massimo Sala 3, replica alle ore 22.30.
Ingresso a 3.00 Euro

La questione abitativa nelle sue varie declinazioni è il filo conduttore della serata “Cerco Casa?”, organizzata dall’Associazione Museo Nazionale del Cinema (AMNC) e dall’Associazione Riccardo Braghin in programma lunedì 4 febbraio, ore 20.45 presso il Cinema Massimo (Sala 3).
Il tema quanto mai attuale della casa, dell’urgenza abitativa e della condivisione degli spazi si svilupperà attraverso le immagini del documentario in anteprima nazionale Non ci sono più soldi – Persone e storie dei servizi a bassa soglia in tempi di crisi”, il lancio del concorso cinematografico Lavori in corto dedicato al tema della casa e la presentazione di una ricerca audiovisiva sullo stato attuale della questione abitativa sul nostro territorio.

Non ci sono più soldi – Persone e storie dei servizi a bassa soglia in tempi di crisi”, diretto a sei mani da Susanna Ronconi, Angelo Artuffo, Sergio Fergnachino e realizzato da Videocommunity, è un documentario-inchiesta sui servizi a bassa soglia, quei servizi che accolgono i bisogni primari di vita delle persone. Il progetto documentaristico nasce dall’unione e collaborazione fra diversi soggetti: un gruppo di operatori – i COBS, Coordinamento Operatori dei Servizi di Bassa Soglia, un giornale di strada – Polvere, un gruppo di persone che a questi servizi si rivolge e un’associazione di video maker – Videocommunity. I narratori della storia Angela e Gabriele, che hanno avuto esperienza diretta dei servizi a bassa soglia, ci accompagnano nel mondo dei senzatetto decidendo di tornare sulla strada per vedere cosa succede, per capire come vivono i clochard, cosa fanno e cosa stanno organizzando. Il giornale Polvere ne raccoglie le storie, denuncia e fa circolare la rabbia e le idee, mentre Videocommunity documenta con le immagini. I narratori ci guidano all’interno della realtà dei senzatetto da cui prende vita un ritratto collettivo di denuncia e umanità, un’alleanza, una narrazione che è prima di tutto un atto sociale.

La proiezione del documentario sarà preceduta dal lancio del bando di Lavori in corto, seconda edizione del concorso cinematografico per cortometraggi e documentari ideato e organizzato dall’Associazione Museo Nazionale del Cinema e dall’Associazione Riccardo Braghin. Il progetto del concorso nasce dall’esigenza di sensibilizzare la cittadinanza a tematiche di tipo sociale attraverso le immagini e le storie dei lavori in concorso. La questione abitativa, sia dal punto di vista emergenziale che da quello della condivisione degli spazi, è il tema di Lavori in corto 2013: in seguito alla crisi, sul territorio sono nate nuove forme di residenzialità dovute a scelte di sopravvivenza ma anche alla voglia di costruire legami partendo dalla condivisione dello spazio. Un’emergenza attuale la casa e l’abitare che diventa un tema da sviluppare attraverso le immagini in movimento. Per preparare il progetto, le due Associazioni hanno realizzato una piccola indagine audiovisiva coordinata da Claudio Coloberti sul tema del concorso intervistando gli operatori del settore sul territorio tra i quali: Pierluigi Dovis, presidente della Caritas, Aurelio Balestra project manager di Toolbox, Sergio Contini segretario provinciale del SUNIA, Alessandro Caramelli responsabile della Mensa dei Poveri di Sant’Antonio da Padova, Davide Ziveri di Social Club e Andrea Sacco di Casa Acmos.

Il concorso Lavori in corto si rivolge ai registi under 35 che operano in Piemonte e che avranno tempo fino al 30 aprile 2013 per presentare i loro cortometraggi e aggiudicarsi il primo premio di 1.000 Euro in denaro, offerto dall’Associazione Riccardo Braghin. Tutti i lavori saranno proiettati durante un evento festivaliero che si svolgerà nell’ultima settimana del mese di maggio 2013.

Per informazioni: lavorincorto@gmail.comwww.amnc.itwww.associazionebraghin.org

Intervengono alla serata Susanna Ronconi, Angelo Artuffo e Sergio Fergnachino, registi di Non ci sono più soldi, Maria Teresa Ninni rappresentante del COBS (coordinamento operatori bassa soglia), Valentina D’Amelio, coordinatrice del concorso Lavori in corto, Eugenio Gruppi, presidente dell’Associazione Riccardo Braghin e Vittorio Sclaverani, presidente dell’Associazione Museo Nazionale del Cinema.
Il documentario Non ci sono più soldi – Persone e storie dei servizi a bassa soglia in tempi di crisi” verrà proiettato alle ore 20.45 con replica alle ore 22.30.

Non ci sono più soldi
Persone e storie dei servizi a bassa soglia in tempi di crisi

(2012, 50 minuti)
di Susanna Ronconi, Angelo Artuffo e Sergio Fergnachino; realizzato da Videocommunity, in collaborazione con COBS- Coordinamento Operatori Servizi Bassa Soglia del Piemonte e con il sostegno di DAI, donne Aids Informazione.

La crisi e la politica della crisi stanno uccidendo il welfare. Lo sanno gli operatori che ci lavorano, e si trovano servizi, ore e posti di lavoro e stipendi tagliati, e lo sanno i cittadini che ai servizi si rivolgono, per avere quello stretto necessario per la vita che, si diceva non molto tempo fa, dovesse essere garantito a tutti. I servizi a bassa soglia sono quei servizi che accolgono i bisogni primari di vita delle persone, sono frontiera e immagine della nostra società. Il video è una narrazione individuale e corale insieme, che attraversa la Torino dolente e dignitosa, critica e rabbiosa di chi dalla crisi è minacciato nella sua nuda umanità. Nasce dall’intreccio – intenzionale, voluto – tra un gruppo di operatori, il COBS, Coordinamento Operatori dei Servizi di Bassa Soglia, un giornale di strada, Polvere, e un gruppo di persone che a questi servizi si rivolge. E una associazione di video maker. Un lavoro condiviso, un’alleanza, una narrazione che è prima di tutto un atto sociale. Gli autori

Per informazioni
Associazione Museo Nazionale del Cinema – info@amnc.itwww.amnc.it

Scrivi un commento